Stoccafisso con patate e pomodori

Stoccafisso con patate e pomodoro (la ricetta di mia mamma)

Lo stoccafisso con patate e pomodoro è una ricetta di mia mamma. Io, sono sincera, lo cucino poco. Ma lo adoro, e questa ricetta è semplicemente unica… almeno per me lo è.

Prima di passare alla ricetta, però, volevo porvi una domanda: sapete qual è la differenza tra stoccafisso e baccalà?

Ve lo spiego velocemente.

La materia prima è sempre la stessa: il merluzzo. La differenza sta nel metodo di conservazione.

Il baccalà è conservato sotto sale, mentre lo stoccafisso è essiccato.

In maniera molto semplice, questa è la differenza.

Ma voi lo cucinate lo stoccafisso?

Lo stoccafisso può essere cucinato in tanti modi. Ad esempio, lo Stoccafisso Accomodato alla Ligure è un mix di gusti, in cui i sapori del mare e quelli della terra si incastrano perfettamente. La Liguria, in verità, sa sempre sorprenderci con i suoi prodotti, come con le fantastiche trofie.

Ottimo è anche lo Stoccafisso Bollito. Detto così sembra non attirare ma, credetemi, è davvero gustoso… da provare senza alcun dubbio. Se siete curiosi di sperimentare, eccovi la ricetta dello stoccafisso bollito.

Ma passiamo subito alla ricetta della mia mamma: Stoccafisso con patate e pomodoro.

Lo Stoccafisso con patate e pomodoro è un secondo piatto semplice da preparare ma molto saporito. Questa ricetta appartiene alla tradizione culinaria della mia famiglia e non posso fare altro che confermare che quando abbiamo ospiti il successo è assicurato.

Come scrivevo all’inizio, io adoro questa ricetta!

L’adoro perché con pochissimi ingredienti “di contorno”, lo stoccafisso e le patate uniti al pomodoro sono capaci di regalare al palato un gusto da provare almeno una volta nella vita. 🙂

In una frase come descriverei questo piatto di stoccafisso con patate e pomodoro? Un sapore semplice che in bocca sprigiona allegria. Ecco. Esattamente questo!

Come sempre, vi aspetto nei commenti con le vostre super ricette. Sono curiosa di sapere come vi piace lo stoccafisso e soprattutto come lo cucinate. 🙂

Print Recipe
Stoccafisso con patate e pomodoro
Istruzioni
  1. Per prima cosa, pulite bene lo stoccafisso dalle rimanenti lische e tagliatelo in 8 pezzi.
  2. Dopo aver lavato e pelato le patate, tagliatele a cubetti grossi.
  3. In un tegame antiaderente, abbastanza largo e profondo, fate cuocere la cipolla tagliata a rondelle sottili con mezzo bicchiere di acqua, 8 cucchiai di olio e un pizzico di sale.
  4. Quando la cipolla sarà bene ammorbidita aggiungere i pezzettoni di pomodoro: se il tutto dovesse risultare un po’ denso aggiungete ancora mezzo bicchiere di acqua. Cuocere per 5 minuti.
  5. Unite le patate e continuate la cottura per altri 10 minuti.
  6. Ora aggiungete le olive, il peperoncino (se piace) e lo stoccafisso, che posizionerete con la parte bianca rivolta verso il condimento. Aggiustate di sale. Continuate la cottura per altri 10 minuti utilizzando un coperchio. Lo stoccafisso non va mai girato; ogni tanto spostate stoccafisso e patate con l’aiuto di un cucchiaio di legno per evitare che si attacchino sul fondo. Se, nel frattempo, il condimento dovesse risultare corposo aggiungete sempre mezzo bicchiere di acqua.
Recipe Notes

Questo tegame è ottimo per cucinare questa ricetta!

Se questa ricetta ti è piaciuta, condividila sui tuoi social preferiti! 🙂


Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail